Il gruppo nasce a Figline Valdarno nel 1965 dalla volontà di alcuni giovani appassionati. Dal 1973, dopo una breve parentesi nel Calcio Storico Fiorentino, ha affermato la propria indipendenza, rafforzandone identità e prestigio. Presieduto da personalità d'eccellenza, si è esibito con successo in Italia e all'estero, portando la tradizione Toscana in tutto il mondo. Numerosi sono gli elementi che lo compongono, suddivisi in capitani, tamburi, chiarine e sbandieratori, con una scuola di bandiera che rende ancora attuale l'antica tradizione della sbandieramento militare, utilizzando aste di legno con contrappeso lavorate artigianalmente e drappi rigorosamente ricamati.

Vai al Gruppo

Gli “Sbandieratori dei Borghi e Sestieri Fiorentini” rievocano nelle loro esibizioni alcuni aspetti della vita militare del Medioevo e dell'Umanesimo, mostrando il fascino di un'antica disciplina. Armonia, Forza, Impegno, Rigore sono i valori di quest'arte sportiva, che il gruppo rinnova ogni giorno, allenandosi ed esibendosi con energia e vigore. Le qualità delle prestazioni e lo spirito di squadra sono alla base del lavoro, che nel segno della modernità e con la passione dei suoi giovani atleti, fa rivivere il prestigio dell'arte degli sbandieratori in tutto il mondo.

Vai alla Storia

Il gruppo è disponibile per esibirsi in feste tradizionali, manifestazioni pubbliche (parate, cortei storici, eventi istituzionali, manifestazioni sportive) ed eventi privati (matrimoni, banchetti, convegni, meeting, occasioni conviviali), sia in Italia che all'estero con componenti variabili a seconda delle esigenze. Sin dalla sua fondazione ha presto parte a celebrazioni d'importanza nazionale ed internazionale in tutto il mondo. Gli “Sbandieratori dei Borghi e Sestieri Fiorentini” fanno rivivere la tradizione medievale dei Bandierai dei Liberi Comuni e già nel nome ribadiscono il legame forte con Firenze, pur nell'indipendenza dei borghi del territorio fiorentino.

Vai alle Esibizioni